Consigliati
da CinqueTerre.com

Mutevoli Apparenze a Monterosso

evento cinque terre icona 19 July 2019 fino al 28 July 2019

Fino al 28 luglio 2019 Monterosso al Mare ospita l’esposizione "Mutevoli apparenze", dedicata all’artista Erminio Tansinipresso il Palazzo del Comune (Piazza Giuseppe Garibaldi, 35), tutti i giorni ore 18-23 ad ingresso libero. La mostra è la quarta tappa della rassegna itinerante «Chimere» e propone una raccolta di fotografie con soggetto le sculture tansiniane.

Tansini realizza le proprie statue in bronzo o in legno (quest’ultimo, talvolta, con inserti in pietra). Per le opere lignee l’autore impiega materiali provenienti soprattutto dalle Cinque Terre, dalla Valtaro e dalla Valtrebbia (saltuariamente, anche dalla Lunigiana e dalle valli della Nure e del Tidone). Sono radici, tronchi, rami e ceppi rinvenuti sulle spiagge marine e sui greti dei torrenti: pezzi sinuosi e frastagliati, levigati dall’acqua, sbiancati dal sole. Tansini li recupera e li rigenera, conservando la loro peculiare e inimitabile naturalità. Con questi materiali l’artista crea composizioni in cui le illusioni della pareidolia fanno apparire e scomparire forme e profili apparentemente riconoscibili, mutevoli secondo il punto di vista e la sensibilità degli osservatori. La produzione di queste sculture in legno è iniziata quasi trent’anni fa, ma per molto tempo l’autore le ha considerate come un fatto intimo, evitando di proporle al pubblico.

La loro prima mostra è del 2017, avvenuta con la partecipazione di Erminio Tansini alla 57a Biennale di Venezia. Nell’evento monterossino le statue tansiniane sono quelle raffigurate nelle fotografie dei sets fotografici di «Forme sfuggenti», rassegna che scenarizza le sculture di Tansini in luoghi come castelli, scogliere, corsi e specchi d’acqua, siti archeologici, radure boschive o paesaggi rupestri. Queste ambientazioni amplificano le propensioni pareidolitiche delle statue tansiniane, mentre gli elementi architettonici e naturali del paesaggio interagiscono visivamente con i soggetti scultorei fino a trasfigurare le ambientazioni stesse: si creano scene surreali, oniriche e fantastiche, colte nella loro fugacità e fissate tramite l’obiettivo della macchina fotografica.

Iniziata nel 2018, la rassegna ha toccato varie località dell’Italia, della Svizzera e della Francia. Mutevoli apparenze è curata da Davide: figlio dell’artista stesso, per il padre dirige anche i sets della rassegna «Forme sfuggenti».

Per maggiori informazioni: www.tansinierminio.com

Viaggia
con Facilità

Il Treno, sicuramente il mezzo di viaggio migliore per visitare le Cinque Terre e lasciarsi incantare dalla bellezza del mare ligure. Dal 16 Marzo è in servizio il treno 5 Terre Express per viaggiare comodamente tra La Spezia Centrale, Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza, Monterosso e Levanto con unico biglietto a tariffa singola, approfittando dell'offerta di 100 treni al giorno, 7 gg su 7, ogni 15 minuti