Appunti di viaggio: La Spezia, Cinque Terre e dintorni (4)

Appunti di viaggio: La Spezia, Cinque Terre e dintorni (4)

La Spezia, le Cinque Terre, la Val di Magra, la Val di Vara e la vicina Alta Toscana sono posti tutti da scoprire: prenditi qualche giorno per viverli insieme a noi!

Arbaspàa Tour Operator, post dopo post, continua a darti i suoi consigli su cosa visitare, a segnalarti le curiosità di queste terre meravigliose e, come se fossi un amico speciale, a dirti come divertirti e come rilassarti.

Ecco qualche nuovo suggerimento per te: sei pronto a prendere nota?

10) Da castello...a castello fra San Terenzo e Lerici.

A piedi, di corsa, con i pattini, in bicicletta, in skate...e se siete in estate, almeno per un tratto e rispettando le regole di sicurezza, a nuoto: scatenate la fantasia e dedicatevi al fitness e alla vita all'aria aperta...mentre vi godete un panorama unico su Porto Venere e sulle isole dell'arcipelago spezzino. Il castello di San Terenzo e quello di Lerici, gioielli di origine rispettivamente rinascimentale e medievale arrivati in ottimo stato fino ai nostri giorni (per le visite, chiedete informazioni al Comune di Lerici, al recapito 0187 9601), sono le due estremità di un tratto di costa fra i più amati del Nord Italia e non solo. Scegliete voi il senso di percorrenza, le soste – per una fotografia, per prendere il sole o... gustare un buon gelato – e il mezzo, e regalatevi un'esperienza adatta a tutti, che diventerà uno dei momenti più belli della vostra vacanza.

11) Dall'allevamento alla tavola: un tuffo nella bontà della tradizione della mitilicoltura spezzina.

Tutti li conoscono e li apprezzano: sono i "muscoli", i mitili coltivati nel Golfo della Spezia, che oltre ad essere una delle specialità più amate della cucina locale, arrivano sulla tavola di molti italiani attraverso la grande distribuzione.

Dietro a questo piatto prelibato, che nella cucina del Levante Ligure viene preparato secondo diverse ricette all'insegna della tradizione – su tutti, vanno per la maggiore gli spaghetti ai muscoli, i muscoli ripieni e alla marinara – c'è un lavoro di antiche origini che da secoli viene portato avanti dai mitilicoltori in questo comprensorio, grazie anche ad un ambiente particolarmente favorevole all'allevamento delle cozze. A bordo del Moby Dick, un ex peschereccio in legno riadattato per il trasporto passeggeri, navigherete nelle acque del Golfo, osserverete uno degli impianti con la spiegazione degli addetti ai lavori e avrete anche tempo per un giro nelle acque di Porto Venere e della Palmaria e per un delizioso pranzo a base dei deliziosi muscoli preparati a bordo.

Vuoi provare questa esperienza e conoscere da vicino il dietro le quinte del gusto del Golfo? Prenota il tour di Arbaspàa: http://bit.ly/2vkD7PP

12) Andare a caccia di meraviglie nei giardini storici della Spezia.

Di origine ottocentesca, i giardini pubblici della Spezia sono un'attrazione non abbastanza conosciuta, ma che merita di essere visitata per il particolare pregio delle specie botaniche che vi hanno trovato dimora. L'area, strappata al mare con i riempimenti effettuati con la terra estratta per realizzare i bacini dell'Arsenale si sviluppa fra viale Mazzini, parzialmente pedonalizzato - dove solitamente circolano i bambini in bicicletta e sui "grilli", caratteristici veicoli a pedale su tre ruote per i più piccoli - e viale Italia, arteria di grande scorrimento, allargandosi fino alla parallela via Chiodo, congiungendo il centro storico con la passeggiata a mare. Di grandi dimensioni e raffinate architetture, ospitano diversi monumenti di grande interesse, su tutti la statua equestre dedicata a Garibaldi che venne realizzata in bronzo su disegno di Antonio Garella: l'Eroe dei Due Mondi è raffigurato su un cavallo rampante, raro esemplare nella scultura. Di recente collocazione, invece, il monumento marmoreo alla Resistenza. Nella parte denominata "Il boschetto", quella più antica, sono situati il bellissimo Palco della Musica in stile liberty, il cui fascino è purtroppo messo a rischio dai vandali e – fra le altre statue – il busto di Ceccardo Roccatagliata Ceccardi. All'interno dell'area, che saltuariamente ospita rassegne ed eventi, è presente anche il centro congressi "Salvador Allende".

Close Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.