Appunti di viaggio: La Spezia, Cinque Terre e dintorni (2)

La Spezia, le Cinque Terre, la Val di Magra, la Val di Vara e la vicina Alta Toscana sono posti tutti da scoprire: prenditi qualche giorno per viverli insieme a noi!

Arbaspàa Tour Operator, post dopo post, ti consiglierà cosa visitare, ti segnalerà le curiosità di queste terre meravigliose e, come se fossi un amico speciale, ti dirà come divertirti e come rilassarti.

Ecco qualche suggerimento per te: sei pronto a prendere nota?

4) Gustare una cena a base di pesce fresco nella tranquillità di Cadimare, Fezzano e delle Grazie. Lungo la strada provinciale Napoleonica, che unisce La Spezia e Porto Venere, ci sono degli incantevoli borghi sul mare meno conosciuti, ma che meritano comunque una visita.

pesce fresco la spezia

Immersi in un'atmosfera rilassata, caratterizzati dalle case dipinte con i tipici colori liguri, Cadimare, Fezzano e Le Grazie sono frequentati anche per i rinomati ristoranti che propongono piatti a base di pesce fresco, cucinato sia secondo ricette tradizionali che innovative. Muscoli (cozze) alla marinara e ripieni, spaghetti allo scoglio, grigliate, fritture... il tutto, innaffiato da ottimo vino bianco locale: anche i palati più esigenti saranno felici di questa golosa parentesi culinaria.

Concediti una serata all'insegna del gusto: uno dei modi migliori per conoscere il territorio.

5) Fare un'immersione nelle acque cristalline del Parco Naturale di Porto Venere (http://www.parconaturaleportovenere.it)

immersioni portovenere

Il mare più bello, in un territorio inserito dall'Unesco nella lista dei Patrimoni dell'Umanità insieme all'arcipelago spezzino e alle Cinque Terre, farà da sfondo a questo tour proposto da Arbaspàa e pensato in due versioni: per principianti ed esperti.

I primi, accompagnati da un istruttore qualificato, dopo una lezione teorica andranno alla scoperta del mondo sott'acqua nel "battesimo del mare" (http://bit.ly/2rRWlta), mentre i secondi saranno guidati in un percorso marino fra le incredibili bellezze di questi fondali ricchi di flora e fauna (http://bit.ly/2xg4yIL).

Sport, natura, esplorazione: un'esperienza che ricorderete, per conoscere Porto Venere e le sue bellezze da un punto di vista alternativo e senza eguali.

6) Percorrere il periplo dell'isola Palmaria. Facilmente raggiungibile via mare da Porto Venere e La Spezia, con i servizi stagionali di linea (http://www.navigazionegolfodeipoeti.it/), le navette o i mezzi privati, la Palmaria è l'ideale non soltanto per chi vuole trovare spiagge poco affollate e angoli nascosti, ma anche per chi ama camminare. Caratterizzata dall'ambiente selvaggio e dai panorami mozzafiato, l'isola si presta perfettamente ad essere scoperta camminando lungo i suoi sentieri.

anello della palmaria

Un percorso di media difficoltà, da affrontare con un'adeguata attrezzatura da trekking, che spazia fra natura e storia: fra ginestre, macchia mediterranea, capre e diverse specie di volatili, lasciatevi affascinare dai forti Cavour e Umberto I, dalla vista su Torre Scola, edificio militare costruito su uno scoglio di fronte alla punta nord orientale dell'isola; rilassatevi sulle spiaggette della Cala della Fornace al Pozzale, la parte rivolta verso l'isola del Tino... e ancora passate dalla cava abbandonata di marmo portoro, dove nidificano i gabbiani reali. E, se il tempo e le gambe ve lo consentono, non vi perdete le deviazioni per la splendida terrazza in località il Roccio, il Centro di Educazione Ambientale e il faro; il percorso si completa regalando emozioni sopra gli strapiombi mozzafiato sulle falesie e la vista dall'alto sulla chiesa di San Pietro e Porto Venere, che potrete ammirare e fotografare da una prospettiva privilegiata.

Contattate Arbaspàa Tour Operator per organizzare il vostro tour alla Palmaria con guida: - telefono: 0187760083 - mail: info@arbaspaa.com. (continua...)
Close Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.