Appunti di viaggio: La Spezia, Cinque Terre e dintorni (1)

La Spezia, le Cinque Terre, la Val di Magra, la Val di Vara e la vicina Alta Toscana sono posti tutti da scoprire: prenditi qualche giorno per viverli insieme a noi!

Arbaspàa Tour Operator, post dopo post, ti consiglierà cosa visitare, ti segnalerà le curiosità di queste terre meravigliose e, come se fossi un amico speciale, ti dirà come divertirti e come rilassarti.

Ecco qualche suggerimento per te: sei pronto a prendere nota?

1) Camminare al tramonto sul fronte a mare della Spezia. È al calar del sole l'ora migliore per apprezzare la bellezza della Passeggiata Morin, del Molo Italia e del Porto Mirabello. Non importa se sia estate, una delle mezze stagioni o inverno: grazie al clima mite della città, una passeggiata con vista sul Golfo è d'obbligo e sempre piacevole. Un rito per gli spezzini, un'esperienza da fare per i visitatori. Percorrete il molo che si espande in mezzo al mare fino al faro rosso alla sua estremità, uno dei simboli più amati della Spezia: da una parte, i caratteristici lampioni e le panchine, dall'altra i rimorchiatori, i pescherecci con le reti stese sull'asfalto. La passeggiata, caratterizzata dalle sue palme, offre una prospettiva unica e permette di ammirare storici cannoni e ancore gigantesche che ricordano il legame della città con la Marina Militare. Passando per il moderno ponte pedonale Thaon de Revel si accede al Porto Mirabello, attracco di barche da diporto e yacht e luogo ideale dove fermarsi per sorseggiare un aperitivo in uno dei suoi raffinati bar, o cenare in un'atmosfera...da Costa Azzurra.

la spezia eventi cosa fare

2) Visitare le antiche fortezze di Sarzana. Nel cuore della Val di Magra, sono due gli scrigni di storia che potrete andare a vedere, nati nel Medioevo, riedificati negli anni del Rinascimento e perfettamente conservati fino ai giorni nostri: la fortezza Firmafede, detta Cittadella (http://www.fortezzafirmafede.it/), situata nel centro storico al bordo delle mura, e la fortezza di Sarzanello (http://www.fortezzadisarzanello.com/), costruita sulla sommità di una collina poco distante dalla città. Lasciatevi trasportare indietro nei secoli ammirandone le architetture, studiandone le capacità difensive, ripercorrendone la storia; inoltre, se in calendario durante il vostro soggiorno, partecipate ad una delle numerose iniziative culturali e di spettacolo che le due fortificazioni ospitano abitualmente.

fortezza sarzana

3) Imparare a preparare il pesto. Non ha certo bisogno di presentazioni la famosa salsa verde ligure a base di pinoli, aglio e basilico: deliziosa con la pasta, sulle bruschette, sulla pizza, sulla farinata e sulla focaccia, è apprezzatissima sia dagli abitanti della regione che dai turisti. Grazie ad Arbaspàa, potrai imparare a realizzarla con la tecnica tradizionale, utilizzando il mortaio di marmo e il pestello di legno, nel tour dedicato alle Lezioni di pesto che si tiene in due diverse sedi: a Manarola (http://bit.ly/2qEWYEk) e a Levanto (http://bit.ly/2xmly1T). Al termine del corso, assaggerai la bontà della salsa fatta con le tue mani, durante una degustazione di bruschette, accompagnata da un bicchiere di vino locale che concluderà la giornata.

corso di pesto manarola cinque terre (continua...)
Close Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.