Le Cinque Terre

Non si farà il presepe di Manarola ?

[AGGIORNAMENTO IMPORTANTE del 12/11/2009] Superate le difficoltà burocratiche e il presepe è in fase di realizzazione grazie alla determinazione di Mario Andreoli, pertanto, se non subentreranno inconvenienti, l’inaugurazione avverrà come di consueto il giorno 8 Dicembre 2009 al tramonto.
[AGGIORNAMENTO del 06/12/2009] Confermata l’inaugurazione del presepe il giorno 8 Dicembre alle 17.30.
Il migliore punto di osservazione è situato in Via Rollandi; per raggiungerla:

Preoccupazione fra gli operatori turistici e inquietudine fra la popolazione per il mancato avvio dei lavori di realizzazione del famoso presepe luminoso di Manarola, ad opera di Mario Andreoli.

Il presepe luminoso più grande del mondo a Manarola - Cinque Terre

Visto il grande interesse per l’argomento, documentato oltreché dai numerosi articoli di stampa locale di questi giorni dalle numerose richieste che ci pervengono via email, vogliamo provare a ricostruire la vicenda che sta mettendo a rischio  il tradizionale e ormai famoso presepe luminoso di Manarola, il più grande del mondo.

Proprio dalla stampa, (più precisamente dal Secolo XIX in un articolo di ieri 3/11/2009 del quale purtroppo non abbiamo trovato traccia negli archivi online ma che ci riserviamo di pubblicare nella sua versione cartacea) apprendiamo che le “difficoltà” e gli ostacoli all’inizio lavori sono da attribuire ad un esposto di un privato cittadino che segnalerebbe alla Procura della Repubblica irregolarità di tipo urbanistico-edilizio su alcuni manufatti della collina della Collora, luogo che ospita la struttura di luci del presepe.
Tuttavia il gruppo di minoranza del Comune di Riomaggiore ha publicato sul proprio sito ( www.perriomaggiore.com ) la motivazione ufficiale del Comune che attribuisce a problemi di tipo “tecnico” legati alla sicurezza degli impianti elettrici l’ostativa all’inizio lavori, e aggiunge che sarebbe in atto una campagna mediatica strumentale per colpire la capolista della minoranza eletta nelle scorse elezioni, autrice dell’esposto.

Premesso che non conosciamo i contenuti dell’esposto sappiamo però che il gruppo di minoranza ne ha chiesta l’affissione all’albo pretorio, per informare la cittadinanza sui reali contenuti e soprattutto sulle tempistiche dell’atto, che risulta essere ben antecedente le elezioni amministrative, quindi vicenda assolutamente privata.

Visto il precedente delle elezioni amministrative del 2005  con l’annullamento della lista civica presentata dalla attuale capogruppo a causa di un vizio formale ( evento accaduto solo 1 volta prima di allora nella storia della repubblica italiana!) c’è da credere che la battaglia politica sia piuttosto aspra e che i “colpi bassi” dell’attuale maggioranza – per nulla abituata ad un serio confronto politico vista la totale assenza di opposizione negli ultimi 20 anni-  rappresentino la norma piuttosto che una spiacevole eccezione, tuttavia esortiamo le parti politiche e gli enti a chiarire la vicenda in modo “trasparente” per consentire la realizzazione di un’opera così importante per il contesto turistico locale che aggiunge ulteriore lustro alle nostre Cinque Terre