Le Cinque Vele di Legambiente alle 5 Terre

Ancora una volta nel 2010 i comuni delle Cinque Terre hanno ottenuto il massimo riconoscimento da parte di Legambiente:  le Cinque Vele della Guida Blu 2010. «Ancora una volta le Cinque Terre si confermano ai vertici delle nostre classifiche – ha dichiarato Sebastiano Venneri, vicepresidente e responsabile mare di Legambiente. - Il Parco ha consolidato un equilibrio virtuoso tra sviluppo economico legato alle tipicità locali e prodotti della terra e tutela ambientale. La progressiva eliminazione delle barriere architettoniche attraverso ascensori e rampe, rende accessibile alle persone diversamente abili tutto il percorso di Via dell'Amore che collega con una suggestiva passeggiata i borghi marinari di Riomaggiore e Manarola. Continuo il rilancio delle produzioni tipiche locali, come i vini, la linea alimentare o la nuova gamma di ecobiocosmesi, attraverso un sistema di filiera a Km 0, che si basa sull'utilizzo di materie prime locali.» Ecco il video della consegna del premio avvenuta a Portovenere il 12 Agosto 2010
(tratto da http://press.parconazionale5terre.it/news_dett.asp?id_prodotto=2343&id_lingue=1)

[ad] Giunta alla sua decima edizione, la Guida Blu – diventata uno strumento indispensabile per trascorrere l'estate all'insegna della natura e dell'ambiente – è una vera e propria classifica, presentata ogni anno ad inizio stagione balneare, sulla qualità ambientale delle località turistiche. Le valutazioni, sintetizzate nell'assegnazione delle ormai famose vele (da un massimo di cinque ad un minimo di una), non riguardano solo la qualità delle acque di balneazione ma prendono in considerazione anche la gestione delle risorse idriche, l'istituzione di aree pedonalizzate, la tutela dei centri storici, la qualità delle strutture ricettive e la presenza di un'offerta enogastronomica di pregio. Tutti parametri insomma che concorrono alla realizzazione di uno sviluppo sostenibile accrescendo una richiesta turistica di qualità.

Close Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.