Il sentiero n°1 Colle del Telegrafo-Monte Marvede

Il terzo tratto è lungo 6 km, con un dislivello complessivo 320 m, la quota massima di 760 m, si raggiunge sul monte Capri. Il tempo di percorrenza è di 2 ore. Il sentiero s’immerge nella il sentiero di crinela delle Cinque Terremacchia e nella pineta fino al bivio Bramapane, dove si prende la sterrata per il versante costiero del monte Verrugoli (741 m). La passeggiata prosegue, tra arbusti e castagni, toccando il monte Grosso (665 m) e la Sella La Croce (637 m) dove c’è  sentiero 501 (ex n. 01) che scende a Riomaggiore . Si sale sul crinale verso il monte Galera (726 m), s’incontra il sentiero che scende a Manarola 506 (ex n. 6) Manarola – Bivio n. 1 (Sella di Monte Marvede), si continua la salita fino al monte Capri (785 m). Con una deviazione di 50 m si trova il menhir delle Cinque Terre, alto 3.80 metri, ma rovesciato a terra e spezzato in due (una perizia geologica, però, ne ha escluso la natura antropologica). La passeggiata prosegue sotto il crinale, attraverso castagneti, fino ad arrivare all’avvallamento del monte Marvede alla quota di 666 m. 71b82-12b2528142529



mappa1

Close Comments

Comments (2)

    • cinqueterre  |  

      Ufficialmente il campeggio libero non è consentito ( sul territorio italiano ), poi se si tratta di un rapido posizionamento per riposare e ripartire immediatamente..troverà senz’altro questa possibilità lungo il percorso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *