Festival Cinque Terre: "I luoghi dell'anima"

Sotto la direzione artistica di Daniela Ardini e Giorgio Panni, la sesta edizione del Festival Cinque Terre: i luoghi dell’anima organizzato da Lunaria Teatro, dedicata all’incontro tra il teatro e le diverse arti con il mondo delle religioni, toccherà tutte le località delle Cinque Terre - l'iniziativa è sostenuta da Regione Liguria, in collaborazione con il Parco Nazionale delle Cinque Terre e i Comuni di Monterosso, Riomaggiore e Vernazza, L'avvio, mercoledì 26 dicembre 2012, a Manarola (ore 15) e Vernazza (ore 16) con un concerto itinerante del gruppo musicale Essepi, che proporrà un repertorio natalizio italiano e scozzese per cornamusa, fisarmonica e fiati. Il giorno stesso a seguire, a Vernazza, (ore 16.30) presso la Chiesa di Santa Margherita, Roberto Tomaello presenterà I pastoi a-o presepio di Padre Luigi Persoglio: il testo racconta la Natività in modo divertente, con i tipici “bisticci” della commedia classica. Il pastore genovese Giaxo (il Gelindo della tradizione) è un uomo semplice e generoso, che con la sua spontaneità diventa il mediatore tra le persone comuni e il divino. Domenica 30 dicembre (ore 16), presso la Sala del Consiglio Comunale di Monterosso, la compagnia torinese Tangram Teatro metterà in scena La buona novella, uno spettacolo di teatro canzone liberamente tratto dai Vangeli Apocrifi e dall’omonima opera di Fabrizio De André. Gli appuntamenti proseguono sabato 5 gennaio (ore 16), presso la Chiesa San Giovanni Battista di Riomaggiore, con un concerto di Cantigas e canti natalizi a cura di Arkensé ensemble & consort diretto da Vera Marenco, per concludersi il giorno dell’Epifania a Corniglia con un appuntamento per i più piccoli, presso l’Oratorio dei Disciplinati di S. Caterina, (ore 16), la Compagnia Opera dei Fantasmi proporrà Il volo dell’amicizia, tratto da La gabbianella e il gatto di Luis Sepulveda. Tutte le iniziative sono a ingresso ad offerta per i Comuni alluvionati. [ fonte: http://laspezia.mentelocale.it/ ]
Close Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *