Le Cinque Terre

Arbaspàa ieri a Palazzo Ducale a Genova per la prima presentazione del Festival delle Geografie

Una cornice d’eccezione, all’interno della quale raccontare le peculiarità di questa seconda edizione pronta al debutto: ieri pomeriggio, presso la prestigiosa sede di Palazzo Ducale a Genova, si è tenuta la prima presentazione del Festival delle Geografie, rassegna in programma dal 6 all’8 aprile, di cui Arbaspàa tour operator è partner.

Grazie alla cooperazione fra la Fondazione Palazzo Ducale e Officine del Levante, la cooperativa di comunità che con l’associazione SOS Geografia e Memo Grandi Magazzini Editorial promuove la kermesse dedicata a questa branca fondamentale del sapere umano, è stato riservato uno spazio al Festival prima dell’evento dedicato al nuovo numero della rivista Limes, illustrato dal direttore Lucio Caracciolo e dal giornalista e consigliere scientifico della pubblicazione Dario Fabbri nella Sala del Munizioniere.

“Siamo felici di esser intervenuti in una location così importante, di fronte ad un nutrito pubblico affezionato alla geopolitica – ha commentato Laura Canale, presidente di Officine del Levante, intervenuta insieme a Chiara Tenca, addetta alle pubbliche relazioni di Arbaspàa – ; la cooperazione con la Fondazione è stata fortemente auspicata dal geografo recentemente scomparso Massimo Quaini, a cui il festival 2018 è dedicato. È stata l’occasione preziosa ed apprezzata per presentare tutti i contenuti del Festival e la cooperazione con Arbaspàa, che ha creato dei prodotti ad hoc per il pubblico della rassegna. Inoltre, ho potuto discutere con il direttore Caracciolo dell’interazione fra il Festival delle Geografie e il Festival di Limes, che si terrà a Palazzo Ducale dal 4 al 6 maggio, con l’esposizione delle carte e delle opere di Laura Canali, autrice di tutte le mappe geopolitiche della rivista”.

Chiara Tenca ha poi messo in evidenza come il ruolo del tour operator Arbaspàa, in questo ambito, possa permettere alle persone di trovare occasioni per approfondire la conoscenza del territorio, delle attività produttive e della sua storia unendo così turismo e cultura e ha presentato i tour speciali, dedicati alla preparazione del pesto, all’enogastronomia della Val di Vara, alle uscite in barca in Riviera e alla produzione del vino biologico sulle alture di Bonassola.

Intanto, lo staff promotore del Festival delle Geografie dà appuntamento alla conferenza stampa di presentazione, in programma il 24 marzo alle 11 presso la Scuola Alberghiera di Lavagna…e poi partirà il conto alla rovescia per il primo evento!