Appunti di viaggio: La Spezia, Cinque Terre e dintorni - Speciale: il mercato della Spezia (8)

Che cosa vedere nella città della Spezia? Ci sono attrattive originali da non perdere? Eccone una che vi vogliamo consigliare e che viene particolarmente apprezzata dai visitatori: la piazza del Mercato coperto (piazza Cavour).

Forme, sapori, odori: uno spettacolo per la vista, l'olfatto e il palato. Non tutti lo conoscono, ma cattura ogni turista che fa tappa alla Spezia e che dalla città del Levante Ligure passa per arrivare alle Cinque Terre, favorito dalla posizione nel cuore del centro storico: stiamo parlando del mercato coperto di piazza Cavour (che tutti gli spezzini chiamano "piazza del mercato"), dove si vendono alcuni dei migliori prodotti del territorio (e non soltanto).

mercato speziaSituato alla fine della zona pedonale di Corso Cavour, dalla parte opposta rispetto ai Giardini pubblici e alla statua equestre di Garibaldi, è un punto di riferimento per chi ama la cucina italiana e ligure, con le sue materie prime di alta qualità e spesso a chilometro zero ed offre ad ogni curioso che decide di perdersi fra i suoi banchetti un'esperienza che coinvolge tutti i sensi.

Salumi, formaggi - fra cui quelli ottimi della Val di Vara, la valle del biologico - , carne, una distesa di frutta e verdura, prodotti da forno e non solo: fra le attrazioni principali della piazza ci sono i fiori, che con i loro colori e le loro forme spettacolari seguono l'andamento delle stagioni e si affiancano ad altrettanto scenografiche piante in vaso, e la sezione più affascinante: il mercato del pesce.

Situato sotto la tettoia lato via Roma, ne occupa circa la metà e ogni mattina offre ai clienti il meglio dei prodotti pescati nel Golfo dei Poeti, oltre a quelli dei mari limitrofi.

prodotti mercato la speziaFra i più amati, gli onnipresenti muscoli (mitili) e le ostriche di allevamento, le acciughe e le orate, per la maggioranza provenienti dalle acque dello Spezzino, ma anche esemplari spettacolari di tonno e spada e crostacei e molluschi di specie diverse. Se durante il vostro soggiorno in Liguria avete scelto un appartamento, come ad esempio il "Monfalcone" di Arbaspàa, recentemente ristrutturato (https://bit.ly/2LjX5Th), fate la vostra spesa e sbizzarritevi ai fornelli, dopo esser andati a caccia di affari! In alternativa, potrete acquistare prelibatezze già pronte per un improvvisato e gustosissimo cibo da passeggio.

E per vivere un'esperienza culinaria a tutto tondo, che inizierà proprio con la spesa al mercato e continuerà ai fornelli dietro la guida di uno chef professionista, provate il nostro tour "Corso di cucina con specialità di pesce e visita al mercato"; maggiori info a questo indirizzo: https://bit.ly/2NW2Y66

La piazza del mercato - Un po' di storia:

mercato di la speziaIl volto odierno di piazza Cavour, con un'architettura moderna ispirata alle onde del mare che bagnano la città e alle vele dei naviganti, è soltanto l'ultima delle evoluzioni del mercato. Due tettoie e un passante che le collega, realizzati in acciaio e vetro, connotano questo punto nevralgico del centro storico, ma siamo arrivati fino a qui passando attraverso cambiamenti e modifiche. Rimangono nella memoria collettiva degli spezzini, grazie anche alle tante fotografie tramandate fino ai giorni nostri, i due meravigliosi padiglioni in stile liberty risalenti alla fine dell'Ottocento e caratteristici di una città che prima della guerra era stata la culla dell'Art Nouveau.

E proprio durante il secondo conflitto mondiale una delle due strutture venne distrutta; l'altra rimase in piedi fino alla fine degli Anni Sessanta, per poi esser sostituita da delle pensiline metalliche che a loro volta furono rimpiazzate da quelle attuali nel 2005.

La piazza del mercato - Curiosità:

Il mercato rimane aperto dalla mattina presto fino alle 14 circa dal lunedì al sabato; poi, la maggioranza degli ambulanti riporta nei magazzini la propria postazione (solo alcune del pesce restano chiuse in loco) e nel pomeriggio, sgombra, resta zona pedonale - eccettuata la corsia centrale che separa le due tettoie, in cui possono parcheggiare e transitare le auto - , mentre la sera si trasforma in parcheggio (non ufficiale, ma usato dai più) per le auto dei tanti che si recano nel centro storico. Ogni prima domenica del mese, eccetto che in agosto, la piazza ospita il Cercantico (https://bit.ly/2A2rAbb): un mercato dell'antiquariato dove comprare e vendere oggettistica, gioielli, accessori, libri, fumetti, mobili ecc.. che attrae appassionati anche da fuori provincia.

Inoltre, si tengono in piazza Cavour anche eventi sporadici di grande richiamo, come "La fattoria in città", in cui allevatori e coltivatori portano i loro prodotti, il loro mondo e anche alcuni dei loro splendidi animali nel cuore della Spezia.

Close Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.